Mediazione conflittuale Giraffa


 Quando non siamo capaci di esprimere chiaramente i nostri bisogni ma sappiamo solo fare analisi critiche l’uno dell’altro, la guerra non è mai lontana,
che sia guerra verbale, psicologica o fisica.”
Marshall Rosenberg
 

Nel corso del primo semestre del  2015 faciliterò un incontro di formazione dal titolo 
  "Mediazione Conflittuale Giraffa - approccio CNV"
La CNV (Comunicazione non violenta) é un modello comunicativo  ideato da Marshall B. Rosenberg che ci aiuta a metterci n relazione con l'altro  abolendo  ogni giudizio e  imparando  a ricevere con empatia.
E’ un linguaggio che invita a non generalizzare evitando così stalli comunicativi e fraintendimenti . Anche conosciuta come “linguaggio giraffa”( contrapposto al linguaggio sciacallo) , la CNV ci sostiene nella scoperta  dei bisogni che si nascondono dietro ai giudizi moralistici, ci incoraggia a esprimere semplicemente e onestamente i nostri bisogni, senza criticare o ferire gli altri.
 Parlare giraffa conduce alla formulazione di richieste allontanandoci dalla modalità "pretesa del si" che sovente  chiude, anzichè aprire ,  la relazione.
Quando mi sono avvicinata alla CNV mi sono domandata perchè Marshall Rosenberg  avesse scelto proprio la giraffa come animale simbolo del processo di comunicazione da lui spiegato e diffuso nel mondo attraverso l'attività del  "Center for non violent communication" . La risposta è semplice : la giraffa possiede un lungo collo che le permette di avere una visione più ampia delle situazioni e, perché avendo il cuore più grande di tutti i mammiferi terrestri, sembrava il miglior simbolo in grado di rappresentare la capacità di compassione ed empatia a cui questo strumento linguistico può portare.
Ringrazio Giulia Costetti (e la sua mamma che non ho purtroppo avuto modo di incontrare ma che ha aperto le porte del Centro Esserci ), Pierre Muanda,  Farrah Baut- Carlier e Anne Bourrit allievi di Marshall e  formatori CNV certificati con i quali   sto allenando le mie competenze nell'uso di un linguaggio di  comprensione , apertura , rispetto e costruzione. 

 

Scrivi commento

Commenti: 0