Buoni propositi da mettere in valigia

Le nostre valigie erano di nuovo ammucchiate sul marciapiede;

avevamo molta strada da fare. Ma non importava, la strada è la vita .

Jack Kerouac

"Vacanza...." un suono rassicurante  che ci richiama il  vuoto  o l' assenza.

Un vuoto da riempire però di diversità, di tempi lunghi da riempire, di pensieri nuovi, di immagini mai viste da guardare.

Un vuoto che può essere un incubatore di creatività.

E che sia assente la fretta , nel camminare , nel leggere, nel pensare , nel mangiare, nel bere un buon vino.

Vacanza dunque come cambiamento.

Cambiare ciò che facciamo ogni  giorno: le nostre abitudini.

 Se vogliamo  davvero recuperare energie per ricominciare meglio ed ottenere risultati diversi e migliori , il

primo posto da cui iniziare sono le nostre abitudini.

Possiamo  definire obiettivi nuovi per il nostro rientro dalle vacanze , ma se replicheremo  abitudini e comportamenti inefficaci o  in contrasto con questi obiettivi dimentichiamoci i nostri saggi propositi

Un consiglio ( soprattutto a me stessa) ..

Evitiamo piani di cambiamento epocale, ne usciremmo presto con le ossa rotte...

2 o 3 obiettivi rigorosamente raggiungibili , qualche saggia lettura e  tanta sperimentazione ...questo sì

Buon cambiamento dunquein questo agosto appena iniziato

 

 Valeria

Scrivi commento

Commenti: 0