CO-SVILUPPO: IL VALORE DELLA "PEER RELATIONSHIP" NELLA FORMAZIONE MANAGERIALE

Negli ultimi 20 anni, le ricerche sui contesti di apprendimento hanno trovato una convergenza su una visione cooperativa  del "learning" definita  comunemente con l'espressione “comunità di apprendimento”.

Trovare risposte a problemi inerenti l'esercizio del proprio lavoro in un setting centrato sulla "relazione costruttiva, trasformativa e generativa "  tra le parti è lo scopo di  una comunità che sviluppa, con e tramite il sapere dell'altro, nuove competenze individuali e organizzative.

 

Ma concretamente come possiamo immaginare  un setting manageriale di apprendimento collaborativo?

 

Il co-sviluppo può essere definito  un metodo  che amplifica il processo d'apprendimento attraverso lo scambio di saperi pratici in una dinamica collettiva(peers relationship) e collaborativa ( collaborative learning)

 

L'apprendimento collaborativo, esistente quando si attiva un'interdipendenza tra i membri di un gruppo nella realizzazione di un compito, nel CO-sviluppo diviene, con il tramite di un facilitatore,   proposta, analisi e risoluzione condivisa di situazioni concrete (significant questions).


 

Il setting formativo così strutturato apre a momenti di relazione costruttiva , trasformativa e generativa , consentendo  l'allargamento della visuale individuale sui temi discussi ed il consolidamento di abilità e competenze.

 

Partendo da "questioni significative", la moltiplicazione di approcci,  spunti ed esperienze ha il potere di allargare la mappa del mondo offrendo nuovi modelli di comportamento organizzativo nonchè possibili soluzioni a problemi non ancora risolti.


Sessioni di co-sviluppo ; processo

 

Una sessione di collaborative learning è un setting di peer collaboration  attivato tramite la condivisione di  pratiche manageriali.Immaginiamo di aver stabilito con il cliente il coinvolgimento di 2/3 managers e immaginiamo che l'area di miglioramento trasversale sia la gestione del conflitto.

Una sessione di collaborative learnng si articolerà nel seguente modo:

 

  1. Il facilitatore condivide (o propone ) una  " significant question" sull'area prescelta (nella nostra ipotesi si tratta della gestione del conflitto)
  2. I partecipanti sono invitati a condividere casi, situazioni o problematiche relative alla significant question ; in tal modo si andrà gradatamente a  delimitare il "perimetro" del problema/ situazione su cui attivare un processo d'apprendimento collaborativo
  3. Il facilitatore , durante la narrazione dei casi ed il confronto su ipotesi risolutive proposte dai partecipanti, focalizza snodi tematici e apprendimenti chiave offrendo momenti di sintesi e rielaborazione.
  4. Si procede ad una definizione di soluzioni operative e piani d'azione
  5. Si chiude infine con una  condivisione delle lessons learned


CO-sviluppo : quadro di sintesi

 

Idea di apprendimento

Generativo

Obiettivo

Autentico

Modello didattico

Interattivo e generativo

Contesto

Collaborativo

Partecipanti

Affinità di sfondo.

Diversità  di approccio come valore aggiunto

Esploratori ,  attori del proprio e altrui apprendimento

Trainer

Facilitatore dell'apprendimento

 

Valore aggiunto CO-sviluppo

 

- Rinforzo apprendimento individuale

- Ampliamento orizzonti

- Sviluppo competenze sociali

- Sviluppo capacità diagnostiche

- Sviluppo capacità decisionali

- Rinforzo delle relazioni inter-gruppali

- Rinforzo cultura manageriale

- Rinforzo senso d'appartenenza

- Diminuzione eventuale senso di isolamento

 

A presto

Valeria

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0